15 jun. 2010

Dietro a un pallone/4. La pagina del Marca sulla nazionale nordcoreana, che stasera gioca la più impensabile partita che i Mondiali abbiano mai offerto (almeno sulla carta).

"I remember how I'd landed here,
It's all coming back to me now,
Visions of these innocent faces filled with fear,
I'd hurt them somehow"

No hay comentarios:

Publicar un comentario